Home / A.F.A. Attività Fisica Adatta

ATTIVITA' FISICA ADATTA  A.F.A.

 

Di cosa si tratta?

 

 

E' un programma di attività fisica adattata per specifiche alterazioni dello stato di salute, caratterizzata dalla partecipazione a gruppi di attività motoria, seguendo protocolli ASL3 Genovese. Non è un'attività sanitaria e prevede il pagamento di una tariffa minima stabilita a livello regionale (Delibera Regionale n° 400 del 5 Aprile 2013 ).

 

 

I due programmi AFA

 

 

1.    Programmi Alta Funzione: sono disegnati per persone che si rivolgono frequentemente al Sistema Sanitario Nazionale (MMG, Specialisti Ortopedici, Fisiatri, ecc.) per sindromi algiche croniche (esempio mal di schiena, mal di collo ecc.).

 

2.    Programmi Bassa Funzione: sono disegnati per persone con esiti stabilizzati di eventi acuti (ad esempio fratture di femore, eventi cerebrovascolari, ecc.) con limitazioni della capacità motoria.

 

 

I Distretti Sociosanitari

 

 

 

La Regione Liguria in collaborazione con i Distretti sociosanitari (DSS) e nell'ambito delle linee di indirizzo del Progetto Età Libera ed Invecchiamento Attivo 2011 (D.G.R. n° 48, del 03/11/2009), promuove l'adozione di corretti stili di vita, in particolare l'Attività Fisica Adattata (AFA), come programma di esercizio fisico, non sanitario, svolto in gruppo, appositamente indicato per cittadini con disabilità causate da sindromi algiche, da ipomobilità o da sindromi croniche stabilizzate negli esiti della malattia, indicato per cittadini preferibilmente di età maggiore di 64 anni.

 

I programmi AFA sono promossi e coordinati dai Distretti Sociosanitari che esplicitano, per ciascuno di essi, le modalità di accesso, coordinamento, enti erogatori e sedi di erogazione, organizzazione, verifica di sicurezza e qualità.

 

 

Le Associazioni

 

Possono collaborare alla realizzazione dei progetti AFA soggetti profit e no-profit vocati all'attività motoria ed allo sport.

 

 

Gli Istruttori

 

 

 

I soggetti competenti alla conduzione dei gruppi AFA sono i Laureati in Scienze Motorie e Diplomati ISEF o Laureati in Fisioterapia. Ogni istruttore deve aderire rigorosamente ai programmi di esercizio concordati con la ASL3. Per gli istruttori devono essere attivati specifici corsi di formazione gestiti da ASL 3.

 

 

Dove svolgere l'attività fisica adattata?

 

 

L’attività fisica adattata viene effettuata in vari punti autorizzati (quali palestre, sedi di circoli ricreativo-culturali, piscine, locali di uso pubblico ecc.)  distribuiti sul territorio dei Comuni appartenenti ad ASL3 Genovese.

 

 

I Costi

 

 

 

Si prevede il pagamento di una tariffa minima a carico del fruitore; la quota di riferimento per la partecipazione a ciascuna tipologia di programma AFA è definita dalla Regione, in accordo con le associazioni degli utenti e degli erogatori, ed è valida per tutte le sedi di erogazione.

 

L'associazione sportiva dilettantistica Danza 3 collabora a questo progetto, offrendo un servizio importante per la comunità, aderendo al programma di Alta Funzione